A Pontecagnano tra il terzo e l'ultimo quarto del V sec. a.C., ha inizio il processo di "sannitizzazione", che non sembra determinare trasformazioni profonde. Un mutamento rilevante si registra, invece, alla metà del IV sec. a.C. in relazione alla formazione o, forse, all'arrivo di nuovi gruppi, organizzati secondo una gerarchia militare e sociale. Tali gruppi, che occupano nuove aree di necropoli ed esprimono un diverso rituale funebre, determinano un'importante trasformazione della struttura sociale dell’Agro Picentino prima della fondazione di Picentia.

Segni di continuità e trasformazione nelle necropoli di Pontecagnano in età sannitica

Antonia Serritella
2018

Abstract

A Pontecagnano tra il terzo e l'ultimo quarto del V sec. a.C., ha inizio il processo di "sannitizzazione", che non sembra determinare trasformazioni profonde. Un mutamento rilevante si registra, invece, alla metà del IV sec. a.C. in relazione alla formazione o, forse, all'arrivo di nuovi gruppi, organizzati secondo una gerarchia militare e sociale. Tali gruppi, che occupano nuove aree di necropoli ed esprimono un diverso rituale funebre, determinano un'importante trasformazione della struttura sociale dell’Agro Picentino prima della fondazione di Picentia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4718486
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact