Agonising over medieval scholia: A textual critic’s editorial misadventures (and second thoughts) As well as offering a brief assessment of recent scholarship devoted to Carolingian commentaries and published since the author’s critical edition of Scholia in Iuvenalem recentiora (Pisa 2011-2018), the paper reconsiders two loci critici (9, 43-4 and 14, 89-90.1) introducing newly emended texts in place of two untenable conjectures (by, respectively, decoding a most unusual abbreviation and resorting to a toponym to identify a cognate adjective).

Ecdotici tormenti e ripensamenti: esperienze di un editore di testi scoliastici Dopo un breve bilancio sulle ultime acquisizioni relative alle redazioni scoliastiche carolinge intervenute dopo la mia pubblicazione degli Scholia in Iuvenalem recentiora (Pisa 2011-2018) riprendo in considerazione due passi della mia edizione (9, 43-4 e 14, 89-90.1) per rettificare due proposte congetturali rivelatesi infondate e proporre due nuove soluzioni, lo scioglimento di un’abbreviazione acrosillabica e l’individuazione di un aggettivo derivante da un toponimo, che garantiscono maggiore affidabilità. 

Ecdotici tormenti e ripensamenti: esperienze di un editore di testi scoliastici

grazzini
2019-01-01

Abstract

Ecdotici tormenti e ripensamenti: esperienze di un editore di testi scoliastici Dopo un breve bilancio sulle ultime acquisizioni relative alle redazioni scoliastiche carolinge intervenute dopo la mia pubblicazione degli Scholia in Iuvenalem recentiora (Pisa 2011-2018) riprendo in considerazione due passi della mia edizione (9, 43-4 e 14, 89-90.1) per rettificare due proposte congetturali rivelatesi infondate e proporre due nuove soluzioni, lo scioglimento di un’abbreviazione acrosillabica e l’individuazione di un aggettivo derivante da un toponimo, che garantiscono maggiore affidabilità. 
9788884509550
Agonising over medieval scholia: A textual critic’s editorial misadventures (and second thoughts) As well as offering a brief assessment of recent scholarship devoted to Carolingian commentaries and published since the author’s critical edition of Scholia in Iuvenalem recentiora (Pisa 2011-2018), the paper reconsiders two loci critici (9, 43-4 and 14, 89-90.1) introducing newly emended texts in place of two untenable conjectures (by, respectively, decoding a most unusual abbreviation and resorting to a toponym to identify a cognate adjective).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4724669
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact