ll volume offre un ampio e approfondito commento alle disposizioni del Codice civile in materia di ordini di protezione contro gli abusi familiari, introdotte con l'entrata in vigore della legge n. 154/2001. La prima parte dell'opera inquadra sotto un profilo costituzionale e sistematico la materia degli ordini di protezione, attraverso la ricostruzione dell'iter di approvazione della legge n. 154/2001 e l'individuazione dei tratti distintivi della materia, analizzati in chiave storico-comparativa rispetto alle principali esperienze di civil law e common law Stati Uniti, Inghilterra, Germania, Spagna, Francia). Nella seconda e terza parte, gli Autori analizzano le disposizioni codicistiche offrendo un quadro della disciplina che valorizza sia l'aspetto pratico - con una puntuale ricostruzione di tutti gli indirizzi giurisprudenziali - sia teorico e dottrinale, con particolare riferimento all'ambito di applicazione, ai presupposti di attivazione e al contenuto delle misure di protezione, nonchè all'interazione di tali strumenti con gli altri rimedi civilistici nel quadro della garanzia dell'effettività delle tutele della persona all'interno del nucleo familiare. Il ricorso alla comparazione giuridica anche nel commento ai singoli articoli del Codice civile garantisce altresì una trattazione che non si limita alla mera ricostruzione dell'assetto vigente in ambito municipale, ma che offre al lettore una finestra di riflessione sulle influenze e le diverse soluzioni adottate nel diritto straniero.

Gli ordini di protezione contro gli abusi familiari. Artt. 342-bis-342-ter

Riccio Giovanni Maria;Giannone Codiglione Giorgio
2019-01-01

Abstract

ll volume offre un ampio e approfondito commento alle disposizioni del Codice civile in materia di ordini di protezione contro gli abusi familiari, introdotte con l'entrata in vigore della legge n. 154/2001. La prima parte dell'opera inquadra sotto un profilo costituzionale e sistematico la materia degli ordini di protezione, attraverso la ricostruzione dell'iter di approvazione della legge n. 154/2001 e l'individuazione dei tratti distintivi della materia, analizzati in chiave storico-comparativa rispetto alle principali esperienze di civil law e common law Stati Uniti, Inghilterra, Germania, Spagna, Francia). Nella seconda e terza parte, gli Autori analizzano le disposizioni codicistiche offrendo un quadro della disciplina che valorizza sia l'aspetto pratico - con una puntuale ricostruzione di tutti gli indirizzi giurisprudenziali - sia teorico e dottrinale, con particolare riferimento all'ambito di applicazione, ai presupposti di attivazione e al contenuto delle misure di protezione, nonchè all'interazione di tali strumenti con gli altri rimedi civilistici nel quadro della garanzia dell'effettività delle tutele della persona all'interno del nucleo familiare. Il ricorso alla comparazione giuridica anche nel commento ai singoli articoli del Codice civile garantisce altresì una trattazione che non si limita alla mera ricostruzione dell'assetto vigente in ambito municipale, ma che offre al lettore una finestra di riflessione sulle influenze e le diverse soluzioni adottate nel diritto straniero.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
CODVOL_000460203_LAVORATO.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.6 MB
Formato Adobe PDF
1.6 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4725481
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact