Obiettivo di queste pagine è mostrare in che modo la distinzione di Rudolf Carnap tra questioni interne ed esterne possa essere estesa e applicata alla teoria sociale. Seguendo Carnap intendo sostenere come, dato un sistema di riferimento, una questione è interna se valutata e risolta all’interno del sistema in questione, mentre è esterna se mette in discussione il sistema di riferimento dato e lo stato di cose che presuppone. Quindi, attraverso un’analisi incentrata principalmente sul sistema di riferimento ‘la Costituzione della Repubblica Italiana’ e sul tema della giustizia, mi propongo di illustrare la rilevanza e le conseguenze di tale distinzione per la teoria sociale. Il presente contributo si compone di quattro paragrafi. Nei primi due mi occupo della distinzione di Carnap, della sua applicabilità alla teoria sociale e della continuità fra questioni interne ed esterne. Nel terzo analizzo la nozione di sistema di riferimento, specificando che cosa si intenda con sistemi di riferimento «non solo linguistici», «complessi», «indeterminati», «vaghi» e «parzialmente contraddittori». Nel quarto infine, dopo aver mostrato le differenze tra questioni e cambiamenti interni ed esterni, mi soffermo sulle possibili risposte alle questioni esterne, discutendone la legittimità.

Epistemologia e teoria sociale. Questioni interne ed esterne

TAMBASSI T
2011

Abstract

Obiettivo di queste pagine è mostrare in che modo la distinzione di Rudolf Carnap tra questioni interne ed esterne possa essere estesa e applicata alla teoria sociale. Seguendo Carnap intendo sostenere come, dato un sistema di riferimento, una questione è interna se valutata e risolta all’interno del sistema in questione, mentre è esterna se mette in discussione il sistema di riferimento dato e lo stato di cose che presuppone. Quindi, attraverso un’analisi incentrata principalmente sul sistema di riferimento ‘la Costituzione della Repubblica Italiana’ e sul tema della giustizia, mi propongo di illustrare la rilevanza e le conseguenze di tale distinzione per la teoria sociale. Il presente contributo si compone di quattro paragrafi. Nei primi due mi occupo della distinzione di Carnap, della sua applicabilità alla teoria sociale e della continuità fra questioni interne ed esterne. Nel terzo analizzo la nozione di sistema di riferimento, specificando che cosa si intenda con sistemi di riferimento «non solo linguistici», «complessi», «indeterminati», «vaghi» e «parzialmente contraddittori». Nel quarto infine, dopo aver mostrato le differenze tra questioni e cambiamenti interni ed esterni, mi soffermo sulle possibili risposte alle questioni esterne, discutendone la legittimità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4728499
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact