Il saggio approfondisce un aspetto apparentemente contraddittorio della produzione filosofica di Francis Bacon. Nel Novum Organum, il filosofo inglese afferma il principio della condivisione dei benefici della ricerca scientifica (principio che sottende alla costituzione della rete delle Accademie). la caratteristiche specifica dello scienziato è la generosità. Quando però Bacon scrisse la Nuova Atlantide immaginò una comunità chiusa che non rivela ad altri le straordinarie scoperte che, in tutti i campi, i ricercatori della Casa di Salomone hanno effettuato.

Francis Bacon tra i benefici universali della scienza e vantaggi esclusivi dell’utopia

Maurizio Cambi
2020

Abstract

Il saggio approfondisce un aspetto apparentemente contraddittorio della produzione filosofica di Francis Bacon. Nel Novum Organum, il filosofo inglese afferma il principio della condivisione dei benefici della ricerca scientifica (principio che sottende alla costituzione della rete delle Accademie). la caratteristiche specifica dello scienziato è la generosità. Quando però Bacon scrisse la Nuova Atlantide immaginò una comunità chiusa che non rivela ad altri le straordinarie scoperte che, in tutti i campi, i ricercatori della Casa di Salomone hanno effettuato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4741283
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact