Il contributo si propone di analizzare i reperti ceramici della fase tardoantica e altomedievale della Piana di San Martino, proponendone un significativo parallelo con i reperti del medesimo periodo provenienti da altri siti della Val Tidone (Pianello V.T—Lotto Scrocchi e Trevozzo—Insaudo). Tale confronto permette di individuare per il comprensorio l’appartenenza a circuiti culturali e commerciali volti alla Pianura Padana e non all’Appennino, mostrando come i commerci a vasto raggio subiscano una chiusura progressiva verso l’ambito locale in quei secoli di grave instabilità politica e sociale.

Materiali dal sito tardo antico della Piana di San Martino, Pianello Val Tidone, Piacenza

BOLZONI G
;
2010

Abstract

Il contributo si propone di analizzare i reperti ceramici della fase tardoantica e altomedievale della Piana di San Martino, proponendone un significativo parallelo con i reperti del medesimo periodo provenienti da altri siti della Val Tidone (Pianello V.T—Lotto Scrocchi e Trevozzo—Insaudo). Tale confronto permette di individuare per il comprensorio l’appartenenza a circuiti culturali e commerciali volti alla Pianura Padana e non all’Appennino, mostrando come i commerci a vasto raggio subiscano una chiusura progressiva verso l’ambito locale in quei secoli di grave instabilità politica e sociale.
9781407307367
9781407307343
9781407307350
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4755261
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact