The problem of contractual balance must be combined on the basis of the concrete and specific role played by the algorithm in the field of bargaining, without prejudice to the differentiation with respect to the use of algorithms exclusively for the execution of the contract. The development of new technologies has proposed in unprecedented terms the traditional problem of contractual justice. The use of predictive instruments of other people’s negotiating choices shows the substantial subjection of persons. Therefore, the power exercised with AI systems goes beyond the economic and social profile likely to be heteroregulated

Il problema dell’equilibrio contrattuale deve essere coniugato sulla base dello specifico ruolo svolto in concreto dall’algoritmo nell’àmbito della contrattazione, fermo restando la differenziazione rispetto all’utilizzo degli algoritmi esclusivamente per l’esecuzione del contratto. Lo sviluppo delle nuove tecnologie ha proposto in termini inediti il tradizionale problema della giustizia contrattuale. L’utilizzazione di strumenti predittivi delle scelte negoziali altrui esprime il sostanziale assoggettamento delle persone. Pertanto, il potere esercitato con i sistemi di AI oltrepassa il profilo economico-sociale suscettibile di essere eteroregolamentato.

Equilibrio e contrattazione algoritmica

Andrea Federico
2021

Abstract

Il problema dell’equilibrio contrattuale deve essere coniugato sulla base dello specifico ruolo svolto in concreto dall’algoritmo nell’àmbito della contrattazione, fermo restando la differenziazione rispetto all’utilizzo degli algoritmi esclusivamente per l’esecuzione del contratto. Lo sviluppo delle nuove tecnologie ha proposto in termini inediti il tradizionale problema della giustizia contrattuale. L’utilizzazione di strumenti predittivi delle scelte negoziali altrui esprime il sostanziale assoggettamento delle persone. Pertanto, il potere esercitato con i sistemi di AI oltrepassa il profilo economico-sociale suscettibile di essere eteroregolamentato.
The problem of contractual balance must be combined on the basis of the concrete and specific role played by the algorithm in the field of bargaining, without prejudice to the differentiation with respect to the use of algorithms exclusively for the execution of the contract. The development of new technologies has proposed in unprecedented terms the traditional problem of contractual justice. The use of predictive instruments of other people’s negotiating choices shows the substantial subjection of persons. Therefore, the power exercised with AI systems goes beyond the economic and social profile likely to be heteroregulated
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4768015
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact