Il contributo appunta la riflessione sui principi e criteri direttivi espressi dall’art. 9 della legge di delegazione europea 2021 e sulla disciplina di dettaglio introdotta dal d.lgs. 177 del 2021, al fine di analizzare il percorso intrapreso dal legislatore nazionale nel dare attuazione alle regole sull’utilizzazione delle opere fuori commercio da parte degli Istituti di tutela del patrimonio culturale dettate dalla direttiva copyright (art. 8 dir. 2019/790/Ue), prefigurandone, altresì, gli ulteriori sviluppi.

L’utilizzazione delle «opere fuori commercio» nella disciplina attuativa della direttiva copyright

Serena Serravalle
2022

Abstract

Il contributo appunta la riflessione sui principi e criteri direttivi espressi dall’art. 9 della legge di delegazione europea 2021 e sulla disciplina di dettaglio introdotta dal d.lgs. 177 del 2021, al fine di analizzare il percorso intrapreso dal legislatore nazionale nel dare attuazione alle regole sull’utilizzazione delle opere fuori commercio da parte degli Istituti di tutela del patrimonio culturale dettate dalla direttiva copyright (art. 8 dir. 2019/790/Ue), prefigurandone, altresì, gli ulteriori sviluppi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4802011
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact