Precludere l’applicazione delle convenzioni bilaterali alle stabili organizzazioni di imprese residenti in un altro Paese comunitario può essere incompatibile con la libertà di stabilimento