La racematio in Seneca Apoc. 2, 1 e Marziale 3, 58, 8-9 (con qualche riflessione sulle varie forme di spigolamento dall’antichità ai giorni nostri)