A partire da una rilettura di alcune epigrafi pestane si dipana una ricerca attorno a temi fra i più travagliati delle antichità romane: la spectio augurale, Roma quadrata ed il pomerio. Dal riesame delle fonti letterarie riemerge la validità di molte interpretazioni del XIX secolo, a torto oggi dimenticate, ed una nuova pregnanza sociale, politica, giuridica, urbanistica della pratica augurale romana. Si stabilisce un più concreto, e finora inatteso, rapporto tra lo spazio fisico degli auspici e la zonizzazione urbana nelle città di fondazione; Roma quadrata non è una leggenda antiquaria, ma una testimonianza delle suddivisioni augurali degli spazi urbani, finalizzata in età augustea all’esaltazione del princeps. Il riflesso di tali partizioni è infine individuato in due monumenti fondamentali per la storia della città: il niger lapis e il Comizio.

Paestum e Roma quadrata.Ricerche sullo spazio augurale.

DE MAGISTRIS, Elio
2007

Abstract

A partire da una rilettura di alcune epigrafi pestane si dipana una ricerca attorno a temi fra i più travagliati delle antichità romane: la spectio augurale, Roma quadrata ed il pomerio. Dal riesame delle fonti letterarie riemerge la validità di molte interpretazioni del XIX secolo, a torto oggi dimenticate, ed una nuova pregnanza sociale, politica, giuridica, urbanistica della pratica augurale romana. Si stabilisce un più concreto, e finora inatteso, rapporto tra lo spazio fisico degli auspici e la zonizzazione urbana nelle città di fondazione; Roma quadrata non è una leggenda antiquaria, ma una testimonianza delle suddivisioni augurali degli spazi urbani, finalizzata in età augustea all’esaltazione del princeps. Il riflesso di tali partizioni è infine individuato in due monumenti fondamentali per la storia della città: il niger lapis e il Comizio.
9788860423351
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/1735650
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact