Attraverso e oltre la prospettiva interazionista, Goffman affronta il tema del riconoscimento in relazione ai processi di percezione, identificazione e definizione della situazione e delle identità sociali degli attori coinvolti nella scena. Il punto di osservazione goffmaniano consente una peculiare visione che rimarca la dimensione propriamente sociale del riconoscimento e ne incornicia i processi nella situazione, nel rispetto dell’ordine dell’interazione e delle norme, dei principi morali e delle strutture cognitive che l’individuo ha ereditato dalla società (riconoscimento sociale e cognitivo).

Riconoscimento delle identità sociali: definizione delle esperienze identitarie nella prospettiva dell’interazione e della società rappresentata di Erving Goffman

LEONE, Stefania
2013

Abstract

Attraverso e oltre la prospettiva interazionista, Goffman affronta il tema del riconoscimento in relazione ai processi di percezione, identificazione e definizione della situazione e delle identità sociali degli attori coinvolti nella scena. Il punto di osservazione goffmaniano consente una peculiare visione che rimarca la dimensione propriamente sociale del riconoscimento e ne incornicia i processi nella situazione, nel rispetto dell’ordine dell’interazione e delle norme, dei principi morali e delle strutture cognitive che l’individuo ha ereditato dalla società (riconoscimento sociale e cognitivo).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4029452
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact