Il treno delle primarie va al contrario?