Lo studio delle monete rinvenute nello scavo della Regio VIII.7.1-15, condotto dalla University of Cincinnati, ha rappresentato l’occasione per riflettere su alcune emissioni monetali in uso a Pompei in età tardo-repubblicana: si tratta, nello specifico, delle monete di Ebusus e Massalia e delle rispettive imitazioni coniate da una ‘pseudo-zecca’ che i più recenti studi tendono a localizzare proprio nella cittadina vesuviana. Una più attenta lettura dei rinvenimenti monetali pompeiani e dei dati di scavo emersi dalle più recenti indagini archeologiche suggeriscono l’arrivo di moneta ebusitana e massaliota tra la prima metà/metà del II secolo a.C. e precisano la datazione al 120-80/70 a.C. per l’attività della ‘pseudo-zecca’. Per contestualizzare peculiarità e cronologia di questo fenomeno, si è tentato di mettere in relazione questi rinvenimenti con gli avvenimenti storici e con i flussi commerciali che in questo momento caratterizzano il bacino occidentale del Mediterraneo. The excavations in Pompeii, Regio VIII.7.1-15, conducted by the University of Cincinnati, led to the retrieval of numerous coins. By studying them it has been possible to reflect on the issuing of coin during the Late Republic in Pompeii. The coin series were issued in Ebusus and Massalia and imitated by a “pseudo-mint”, which recent studies have placed in Pompeii. The introduction of coins from Ebusus and Massalia dates back to the 1sthalf of the 2nd century BC; and the Pompeian imitations date back precisely from 120 to 80/70 BC: the chronology is the result of matching together the archaeological data and a more substantial analysis of the Pompeian coins. A clearer context has emerged by relating these finds with the historical events and commercial trade that characterized the Western Mediterranean basin at that time.

Consumo e produzione di moneta a Pompei tra tarda repubblica e primo impero. Spunti per una riflessione

PARDINI, GIACOMO
2013

Abstract

Lo studio delle monete rinvenute nello scavo della Regio VIII.7.1-15, condotto dalla University of Cincinnati, ha rappresentato l’occasione per riflettere su alcune emissioni monetali in uso a Pompei in età tardo-repubblicana: si tratta, nello specifico, delle monete di Ebusus e Massalia e delle rispettive imitazioni coniate da una ‘pseudo-zecca’ che i più recenti studi tendono a localizzare proprio nella cittadina vesuviana. Una più attenta lettura dei rinvenimenti monetali pompeiani e dei dati di scavo emersi dalle più recenti indagini archeologiche suggeriscono l’arrivo di moneta ebusitana e massaliota tra la prima metà/metà del II secolo a.C. e precisano la datazione al 120-80/70 a.C. per l’attività della ‘pseudo-zecca’. Per contestualizzare peculiarità e cronologia di questo fenomeno, si è tentato di mettere in relazione questi rinvenimenti con gli avvenimenti storici e con i flussi commerciali che in questo momento caratterizzano il bacino occidentale del Mediterraneo. The excavations in Pompeii, Regio VIII.7.1-15, conducted by the University of Cincinnati, led to the retrieval of numerous coins. By studying them it has been possible to reflect on the issuing of coin during the Late Republic in Pompeii. The coin series were issued in Ebusus and Massalia and imitated by a “pseudo-mint”, which recent studies have placed in Pompeii. The introduction of coins from Ebusus and Massalia dates back to the 1sthalf of the 2nd century BC; and the Pompeian imitations date back precisely from 120 to 80/70 BC: the chronology is the result of matching together the archaeological data and a more substantial analysis of the Pompeian coins. A clearer context has emerged by relating these finds with the historical events and commercial trade that characterized the Western Mediterranean basin at that time.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4602461
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact