In recent decades the distinction between public and private has gradually faded. In particular, the globalisation and the process of European Community integration since the 1980s and 1990s in many European countries have encouraged a progressive change in the role of the state, which from the economic operator has become a regulator. The privatisation of public enterprises has been accompanied by the introduction of special powers, variously referred to in different countries, in favour of the public sector vis-à-vis companies resulting from privatisation processes. Then in Italy the main aim of these special powers has turned into the protection of the state's strategic interests.

Negli ultimi decenni si è assistito al progressivo affievolimento della distinzione tra pubblico e privato. In particolare, la globalizzazione e il processo di integrazione comunitaria a partire dagli anni ottanta e novanta del secolo scorso in molti paesi d’Europa hanno favorito un progressivo mutamento del ruolo dello Stato, che da gestore dell’economia è diventato regolatore. La privatizzazione delle imprese pubbliche è stata accompagnata dall’introduzione di poteri speciali, variamente denominati a seconda dei paesi, a favore del settore pubblico nei confronti delle società derivanti dai processi di privatizzazione. Il principale obiettivo di tali poteri speciali si è trasformato poi in Italia nella protezione degli interessi strategici dello Stato.

I poteri speciali dopo la privatizzazione delle imprese statali: una storia infinita

FENUCCI, Tullio
2016

Abstract

Negli ultimi decenni si è assistito al progressivo affievolimento della distinzione tra pubblico e privato. In particolare, la globalizzazione e il processo di integrazione comunitaria a partire dagli anni ottanta e novanta del secolo scorso in molti paesi d’Europa hanno favorito un progressivo mutamento del ruolo dello Stato, che da gestore dell’economia è diventato regolatore. La privatizzazione delle imprese pubbliche è stata accompagnata dall’introduzione di poteri speciali, variamente denominati a seconda dei paesi, a favore del settore pubblico nei confronti delle società derivanti dai processi di privatizzazione. Il principale obiettivo di tali poteri speciali si è trasformato poi in Italia nella protezione degli interessi strategici dello Stato.
In recent decades the distinction between public and private has gradually faded. In particular, the globalisation and the process of European Community integration since the 1980s and 1990s in many European countries have encouraged a progressive change in the role of the state, which from the economic operator has become a regulator. The privatisation of public enterprises has been accompanied by the introduction of special powers, variously referred to in different countries, in favour of the public sector vis-à-vis companies resulting from privatisation processes. Then in Italy the main aim of these special powers has turned into the protection of the state's strategic interests.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4678253
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact