The partnership between professional engineers specialized in safety and a group of students from the Department of Computer Science at Salerno University, lead by professor Giuliana Vitiello, brings to SafeWork, a system made by smartphone app and a web-based application to help people working in the safety construction field. The system has a dual purpose: A communication shortcut between workers and safety managers and it becomes a workers emergency/prevention device. Thanks to smartphone accelerometers and an optional smartwatch heartbeat sensor, the smartphone app detects accidental falls and it sends fast notifications, including GPS coordinates, to whom may concern as safety managers or to the employers. SafeWork could be considered as a life-saving system since can give the injured worker last location in order to activate and quickly direct the rescue operations. The web application provides a comprehensive view of the building sites and it’s developed in a reactive way and so compatible with any kind of devices. To aim the fatalities reduction on the construction sites, this system is also an useful tool when there is a simultaneous presence of a large number of workers or for big and highly dynamic construction sites, such as roads and rail works. In fact, the application can be also used to solve, both in the planning phases and in real time during the execution of works, any interferences since the possibility to notify the contemporary presence of workers in the same area, updating the online work schedules.

Dal connubio tra l’esperienza di ingegneri specializzati nel campo della sicurezza sul lavoro e le competenze informatiche di un gruppo di studenti under 35 del Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Salerno, guidati dalla prof.ssa Giuliana Vitiello, nasce Safework, un sistema composto da un’applicazione per smartphone e una Web App a supporto delle figure operanti nel settore edile, che ha una duplice finalità: ridurre significativamente i tempi di comunicazione tra i lavoratori e le figure responsabili della sicurezza in cantiere e costituire, nel contempo, un moderno ed efficace dispositivo di emergenza/prevenzione. Utilizzando gli accelerometri di uno smartphone e opzionalmente il sensore di battiti cardiaci di uno smartwatch, l’applicazione si configura, infatti, come un sistema salvavita capace di rilevare un’eventuale caduta accidentale ed inviare, nell’immediato, una notifica, comprensiva di coordinate GPS, all’addetto responsabile o anche allo stesso Datore di Lavoro; quest’ultimo, avvalendosi della Web App, potrà visualizzare su mappa l’ultima posizione dell’operatore al fine di attivare celermente ed indirizzare in modo mirato i soccorsi. La Web App, caratterizzata da una dashboard sviluppata in modo responsive e quindi compatibile con qualsiasi tipo di device, oltre all’obiettivo primario di ridurre le morti bianche in cantiere, rappresenta anche un utile strumento per le imprese nella gestione di cantieri di grandi dimensioni o con la presenza contemporanea di un cospicuo numero di lavoratori e per cantieri in continua evoluzione o ad elevata dinamicità, quali i cantieri stradali e ferroviari. L’applicazione potrà difatti essere utilizzata anche per monitorare la posizione degli addetti ai lavori nelle singole aree di cantiere, così da poter risolvere, in tempo reale, eventuali interferenze con la possibilità di visualizzare ed aggiornare immediatamente on line il cronoprogramma delle lavorazioni.

SAFEWORK. UN SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA IN CANTIERE

Rossella Del Regno
;
Michele Grimaldi;Maria Stella Pastore
2020-01-01

Abstract

Dal connubio tra l’esperienza di ingegneri specializzati nel campo della sicurezza sul lavoro e le competenze informatiche di un gruppo di studenti under 35 del Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Salerno, guidati dalla prof.ssa Giuliana Vitiello, nasce Safework, un sistema composto da un’applicazione per smartphone e una Web App a supporto delle figure operanti nel settore edile, che ha una duplice finalità: ridurre significativamente i tempi di comunicazione tra i lavoratori e le figure responsabili della sicurezza in cantiere e costituire, nel contempo, un moderno ed efficace dispositivo di emergenza/prevenzione. Utilizzando gli accelerometri di uno smartphone e opzionalmente il sensore di battiti cardiaci di uno smartwatch, l’applicazione si configura, infatti, come un sistema salvavita capace di rilevare un’eventuale caduta accidentale ed inviare, nell’immediato, una notifica, comprensiva di coordinate GPS, all’addetto responsabile o anche allo stesso Datore di Lavoro; quest’ultimo, avvalendosi della Web App, potrà visualizzare su mappa l’ultima posizione dell’operatore al fine di attivare celermente ed indirizzare in modo mirato i soccorsi. La Web App, caratterizzata da una dashboard sviluppata in modo responsive e quindi compatibile con qualsiasi tipo di device, oltre all’obiettivo primario di ridurre le morti bianche in cantiere, rappresenta anche un utile strumento per le imprese nella gestione di cantieri di grandi dimensioni o con la presenza contemporanea di un cospicuo numero di lavoratori e per cantieri in continua evoluzione o ad elevata dinamicità, quali i cantieri stradali e ferroviari. L’applicazione potrà difatti essere utilizzata anche per monitorare la posizione degli addetti ai lavori nelle singole aree di cantiere, così da poter risolvere, in tempo reale, eventuali interferenze con la possibilità di visualizzare ed aggiornare immediatamente on line il cronoprogramma delle lavorazioni.
The partnership between professional engineers specialized in safety and a group of students from the Department of Computer Science at Salerno University, lead by professor Giuliana Vitiello, brings to SafeWork, a system made by smartphone app and a web-based application to help people working in the safety construction field. The system has a dual purpose: A communication shortcut between workers and safety managers and it becomes a workers emergency/prevention device. Thanks to smartphone accelerometers and an optional smartwatch heartbeat sensor, the smartphone app detects accidental falls and it sends fast notifications, including GPS coordinates, to whom may concern as safety managers or to the employers. SafeWork could be considered as a life-saving system since can give the injured worker last location in order to activate and quickly direct the rescue operations. The web application provides a comprehensive view of the building sites and it’s developed in a reactive way and so compatible with any kind of devices. To aim the fatalities reduction on the construction sites, this system is also an useful tool when there is a simultaneous presence of a large number of workers or for big and highly dynamic construction sites, such as roads and rail works. In fact, the application can be also used to solve, both in the planning phases and in real time during the execution of works, any interferences since the possibility to notify the contemporary presence of workers in the same area, updating the online work schedules.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4736010
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact