Lo studio parte dal tecnicismo della danza classica accademica, cui si è assistito nel corso dei secoli, con particolare riferimento all’opera riformatrice di Jean-Georges Noverre (1727-1810), che con le Lettres sur la dance et sur les ballets (I ed. Parigi, 1760) marca una prima e netta divisione tra “ballet mécanique” e “ballet d’action”, postulando il passaggio da una concezione di danza tesa all’estremo tecnicismo, ad una concezione tesa alla piena e completa libertà espressiva di tutto il corpo. Pertanto, obiettivo della ricerca è analizzare il corpo sia sotto l’aspetto evolutivo che educativo, mettendo in evidenza come la danza, intesa come arte del corpo, può essere considerata sotto un duplice aspetto, quale il disciplinamento, dettato da regole e corpi “perfetti” o scoprendo la libertà di espressione e garantendo, pertanto, cambiamenti nell’educando.

Dal tecnicismo della danza classica accademica alle potenzialità educativo/didattiche della danza nella scuola. Prospettive di cambiamento a partire dall’opera riformatrice di Jean-Georges Noverre

Pallonetto L;Palumbo C
2022

Abstract

Lo studio parte dal tecnicismo della danza classica accademica, cui si è assistito nel corso dei secoli, con particolare riferimento all’opera riformatrice di Jean-Georges Noverre (1727-1810), che con le Lettres sur la dance et sur les ballets (I ed. Parigi, 1760) marca una prima e netta divisione tra “ballet mécanique” e “ballet d’action”, postulando il passaggio da una concezione di danza tesa all’estremo tecnicismo, ad una concezione tesa alla piena e completa libertà espressiva di tutto il corpo. Pertanto, obiettivo della ricerca è analizzare il corpo sia sotto l’aspetto evolutivo che educativo, mettendo in evidenza come la danza, intesa come arte del corpo, può essere considerata sotto un duplice aspetto, quale il disciplinamento, dettato da regole e corpi “perfetti” o scoprendo la libertà di espressione e garantendo, pertanto, cambiamenti nell’educando.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4780235
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact