Funzioni cognitive nella bulimia nervosa: ruolo di variabili neuroendocrine, cliniche e di personalità