Creatività, pensiero divergente e pensiero laterale per una didattica semplessa