In questo contributo si proporranno alcune considerazioni che riguardano la scansione 3D di oggetti provenienti dalle collezioni museali. Lo scopo didattico qui proposto, relativo a questo processo di digitalizzazione, è quello di realizzare digital assets da impiegare principalmente all’interno di edugame

Analisi e rimodellizzazione creativa del mondo reale in ambienti virtuali. La scansione 3D di reperti archeologici

Michele Domenico Todino;Lucia Campitiello;Stefano Di Tore
2021

Abstract

In questo contributo si proporranno alcune considerazioni che riguardano la scansione 3D di oggetti provenienti dalle collezioni museali. Lo scopo didattico qui proposto, relativo a questo processo di digitalizzazione, è quello di realizzare digital assets da impiegare principalmente all’interno di edugame
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4785024
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact